logo forum casale stemma casale

CasaleTour.com

Il portale della città di Casale sul Sile

Apri Menu Chiudi Menu
logo sezione territorio

Casale Sul Sile

Casale Sul Sile

Casale sul Sile
La Torre dei Carraresi - foto copyright © Gianni Desti
Casale sul Sile è un comune italiano della provincia di Treviso, in Veneto, che conta 12.855 abitanti. Il territorio è totalmente pianeggiante. Il fiume principale è il Sile, che scorre presso le adiacenze del centro. Un primo nucleo della città sorse nel Medioevo attorno ad un castello provvisto di una torre. Casale sul Sile è inserita all'interno del parco regionale del fiume Sile da cui si dipartono molti percorsi ciclistici che attraversano la campagna circostante fino a raggiungere la Laguna di Venezia e la città di Treviso. Il comune di Casale sul Sile è compreso nell'area del Parco del fiume Sile nato nel 1991 . L'area del Parco ospita una grande varietà di ambienti consentendo la presenza di diverse specie animali e vegetali. Il Parco del Sile può soddisfare ogni desiderio di vacanza attraverso i suoi "tesori": gusto, natura, arte e acqua. Altri luoghi di interesse sono le numerose ville situate all'interno del territorio comunale come : villa Bembo, sede dell'attuale Biblioteca comunale, villa Canossa, utilizzata per convegni e meeting, villa Celestia, antico monastero che sorge sulle rive del Sile e villa Mantovani, caratteristica per le sue tre facciate originali. La Torre Carrarese è uno dei maggiori luoghi d'interesse di Casale. La Torre cilindrica fu edificata dalla famiglia dei Carraresi nel 1380 e faceva parte di un più ampio sistema difensivo posto a guardia e controllo del Sile. Ultimamente la Torre è stata restaurata ed inserita in un parco privato di proprietà della famiglia Tonolo.

Chiesa parrocchiale casalese dell'Assunta

Casale sul Sile
La Chiesa dell'Assunta - foto copyright © Gianni Desti
La settecentesca parrocchiale Casalese dell'Assunta presenta una rilevanza artistica per il soffitto affrescato da Giandomenico Tiepolo. Il pluri - secolare archivio parrocchiale testimonia nei secoli l'importanza della chiesa sia come luogo di culto che di traffici commerciali attraverso il Sile ed è fonte di ricerca fondamentale per gli storici locali. In passato, una delle attività economiche più rilevanti era quella degli zatterieri e dei barcari, che si basavano sull'importanza del Sile come via di traffici. Nel 1559 essi risultavano addirittura organizzati in una confraternita ed erano devoti a S.Nicolò, a cui dedicarono un altare nella chiesa parrocchiale di Casale.

casale sul sile

casale sul sile